Modulistica adesione al gratuito patrocinio

Istanza on-line patrocinio a spese dello Stato:
è attivo il servizio di invio telematico delle istanze di ammissione al Patrocinio a spese dello Stato accedendo all' Area riservata visibile sul nostro sito:  www.ordineavvocatipavia.it

L'istanza di ammissione al patrocinio a spese dello stato può essere presentata dal richiedente o dal difensore dello stesso  all'Ufficio Patrocinio in triplice copia (una copia compilata in originale , con allegati i documenti richiesti, per l'Ufficio +1 copia  della sola domanda per il richiedente  e  1 copia  della sola domanda  per l'Agenzia delle Entrate)
Per i redditi prodotti all’estero, il cittadino di Stati non appartenenti all’Unione europea correda l'istanza con una certificazione dell’autorità consolare competente, che attesta la veridicità di quanto indicato nella presente domanda si allegherà autocertificazione.

Ai fini dell'ammissibilità della domanda il reddito , risultante dall'ultima dichiarazione, non deve superare  euro 11.493,82

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2018 è stato pubblicato il decreto 16 gennaio 2018 del Ministero della Giustizia con il quale è stato aggiornato a Euro 11.493,82 il limite di reddito per l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Si ricorda che è a cura dell'interessato o del legale dello stesso aggiornarsi sull'esito della domanda e ritirare il relativo decreto di ammissione o di rigetto.