News

Accesso al Palazzo di Giustizia

20 Aprile 2015

Visti i recenti e tragici avvenimenti di Milano, nell’ottica di assicurare la maggior sicurezza agli utenti del Palazzo di Giustizia, abbiamo individuato, con la Procura della Repubblica,  una soluzione che sembra soddisfare sia detto obiettivo che l’esigenza di evitare disagevoli e lunghi tempi di accesso.

Poiché i vigilanti in servizio, presso il palazzo di Giustizia, conoscono ormai la maggior parte degli avvocati, magistrati e dipendenti del Tribunale, a tutti costoro verrà consentito l’accesso riservato,  previa esibizione del tesserino.

Per quanto riguarda, invece, gli avvocati, i magistrati e il personale di servizio non conosciuto,  l’ingresso avverrà tramite il metal detector.