Istruzioni per la mediazione

I cittadini possono giungere alla mediazione per:

  • una clausola di mediazione;
  • uno specifico invito formale del giudice;
  • mediazione volontaria;
  • mediazione obbligatoria nella seguenti materie: successione ereditaria; contratti bancari; comodato; danni da diffamazione; diritti reali; patti di famiglia; danni da R.C. medica; contratti assicurativi; divisione; locazione; affitto d'azienda; contratti finanziari, condominio.

L'avvio della procedura è semplice, rapido ed informale: per avviare un incontro di mediazione presso l’Organismo di Conciliazione Forense la parte interessata deposita presso la Segreteria dell'Organismo stesso, il modulo di domanda di mediazione, debitamente compilato allegando la contabile del bonifico di € 48,80 e tante copie della domanda quanti sono i chiamati.

LA DOMANDA DI MEDIAZIONE SI PRESENTA NEI GIORNI DI MARTEDI' - MERCOLEDI'  GIOVEDI' DALLE ORE 8:30 ALLE ORE 12:30.

TUTTI I GIORNI DALLE ORE 8:30 ALLE ORE 12:30 SE LA MEDIAZIONE  PROVIENE  DA UN PROVVEDIMENTO DEL GIUDICE.

La Segreteria dell'Organismo si attiverà per contattare, via fax o tramite lettera raccomandata, l’altra parte per verificarne la disponibilità a partecipare all’incontro.

Se l'altra parte accetta il tentativo di conciliazione, dovrà far pervenire alla Segreteria dell'Organismo il modulo di adesione all'incontro preliminare entro 8 giorni dalla data fissata per l'incontro depositandolo  alla Segreteria dell'OdM o inviandolo via fax al n. 038225076 o via e.mail all'indirizzio mediazione@ordineavvocatipavia.it.

Nel caso le parti fossero già d'accordo ad attivare la procedura, possono rivolgersi direttamente alla Segreteria dell'Organismo depositando il modulo di domanda di mediazione congiunta.

La parte istante  è tenuta a contattare la Segreteria dell'OdM tramite e.mail, all'indirizzo mediazione@ordineavvocatipavia.it indicando quale oggetto il numero della mediazione,  per ogni informazione considerata utile relativa allo stato della procedura quale ad esempio: l'accettazione o il rifiuto dell'altra parte alla mediazione, la data fissata per l'incontro.

Le parti devono obbligatoriamente farsi assistere da un legale per partecipare all'incontro preliminare. 

Le parti possono essere ammesse al patrocinio a spese dello Stato avendo un reddito inferiore ad  € 11.528,41 depositando l'autocertificazione